Categorie
Attività Motoria

Covid-19: i benefici dell’attività fisica. Consigli per muoversi nel modo corretto

L’attività fisica ha un ruolo essenziale per la salute di ogni individuo.

Per mantenere uno stato di buona salute è necessario fare movimento (camminare, correre, ballare, giocare, andare in bicicletta). Bastano 30 minuti al giorno di esercizio moderato perché donne e uomini possano trarne dei vantaggi.

I benefici dell’attività motoria sull’organismo sono molteplici: miglioramento del sistema cardiovascolare, respiratorio e dell’apparato muscolo-scheletrico; miglioramento delle difese immunitarie; riduzione del rischio di alcune malattie cardiache, ipertensione, diabete, tumori, ictus; mantenimento di un buon equilibrio energetico e controllo del peso corporeo. 

L’attività motoria influisce sulla qualità del sonno, migliora l’umore, riduce gli stati d’ansia e lo stress, aumenta l’autostima e la fiducia in se stessi.

L’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese ha costretto la popolazione a stare in casa, cambiando le abitudini e lo stile di vita. 

È cambiato il nostro modo di muoverci e di camminare. 

La sedentarietà, anche se non voluta, ci espone a rischi per la nostra salute. Pertanto, in questo periodo, fare un po’ di movimento ogni giorno risulta fondamentale per il benessere generale e per la salute psicofisica.

Per mantenere uno stile di vita attivo anche tra le mura domestiche è necessario muoversi, ma per raggiungere i benefici desiderati è importante seguire delle regole che ci consentano di svolgere i movimenti in maniera corretta.

Di seguito due proposte video di esercizi semplici, alla portata di tutti, che richiedono poco spazio, da svolgere ogni giorno e adattare in base alle proprie capacità e condizioni.

1) Recupero funzionale – Arti inferiori

Il primo capitolo del programma giornaliero prevede esercizi che riguardano gli arti inferiori: 

  • cammino
  • equilibrio 
  • attivazione della caviglia 
  • mobilità del ginocchio 
  • mobilità dell’anca.

2) Recupero funzionale – Busto e Arti superiori

Il secondo capitolo del programma giornaliero prevede esercizi che riguardano il busto e gli arti superiori: 

  • mobilità del bacino
  • attivazione delle spalle 
  • mobilità del gomito 
  • attivazione dei polsi 
  • mobilità del rachide cervicale 
  • training occhi

Raccomandazioni

  • Svolgere gli esercizi in sicurezza, lontano da tappeti, spigoli o altro; 
  • appoggiarsi a una parete, una sedia stabile o altro sostegno (alcuni esercizi possono essere svolti anche da seduti); 
  • interrompere l’attività se si riscontra dolore o fastidio durante gli esercizi. 

Prima di cominciare qualsiasi attività fisica, valutare il proprio stato di salute e se possibile consultare il proprio medico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *